Una bella crostata si può mettere in tavola a fine pasto, accompagnata da un buon vino leggero e profumato. Oppure durante l’ora del tè, e naturalmente a colazione è un ottimo inizio di giornata, dolce, colorata, nutriente. Decorata con facili motivi geometrici o con disegni, numeri, auguri è ancora più bella.
Per una crostata fatta e consumata in casa consiglio la classica tortiera rotonda, comoda da preparare e anche da trasportare, in caso vogliate farla assaggiare fuori casa. Se invece preferite prepararla già a fettine, ad esempio per una gita o scampagnata, è <meglio metterla a cuocere nella teglia rettangolare da forno: fatene tanti pezzetti – bocconcini anche farciti con confetture diverse, questa versione “arlecchino” sarà ancora più bella e tutti ne apprezzeranno i diversi colori e sapori!

Ingredienti;
Per la pasta frolla:

Ingredienti

Per la pasta frolla:

farina 00 – 300 grammi

zucchero – 100 grammi

burro – 100 grammi

tuorli d’uovo 2

scorza di un limone e/o una stecca di vaniglia grattugiati

brandy o liquore simile Q.B.

Per la farcitura:

Marmellata o confettura di frutta – un vasetto medio o due piccoli

Preparazione pasta frolla:

Pesare la farina e collocarla in una bacinella (o contenitore abbastanza grosso) per l’impasto, aggiungere gradatamente gli altri ingredienti (meno la confettura) in modo da impastarli per alcuni minuti fino a ottenere una grossa palla soda.

Riporre in frigorifero per circa un’ora, al termine di questo tempo l’impasto sarà bello sodo.

Accendere il forno a circa 180°C.

Preparazione crostata: stendere due terzi circa dell’impasto per uno spessore di alcuni millimetri su una teglia con carta forno o su una tortiera imburrata. Coprire con un leggero strato di confettura e decorare con l’impasto rimanente secondo fantasia: prima i bordi, poi l’interno.

Cuocere in forno ventilato per circa 45 minuti.

BUON APPETITO!

Prima di iniziare:

Queste dosi sono per una crostata di dimensioni “normali”, per intenderci in una tortiera rotonda. Totale peso impasto circa 500 grammi. Sarà bella da vedere, oltre che buona da mangiare MA se volete farne di più e metterla ad esempio nella teglia rettangolare del forno, mantenete le proporzioni con dosi maggiori: 450 grammi di farina, 150 di burro e 150 di zucchero. Totale peso impasto circa 750 grammi. Preparate tutto come da ricetta, quando stendete l’impasto sulla teglia ne tenete un quarto circa da parte per la farcitura, facendo delle listelle con le mani da stendere sui quattro bordi, le altre listelle per l’interno.

Se avanza qualcosa:

L’impasto della pasta frolla è ottimo per preparare ottimi…

Biscotti…

che diventeranno ancora più sfiziosi aggiungendo a scelta nell’impasto: uvette – pinoli – noci – nocciole o se volete qualcosa di meno calorico il sempre utile muesli.

Preparazione:

Formare con le mani delle palline circa delle dimensioni di una noce, schiacciarle e metterle sulla teglia da forno coperta con carta forno. Cuocere a 180°C per 20 – 30 minuti eventualmente girandoli una – due volte.

 

Le prossime ricette di Zia Robi:

LO STRUDEL SENZA MELE

LE SCORZETTE DI AGRUMI CANDITE

A presto sul mio blog e… tanti auguri di Buone Feste!

Zia Robi

 

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *