La visita all’ospedale di Emergency avviene alla fine del nostro bellissimo tour della Nubia. Abbiamo deciso di trascorrere gli ultimi 3g visitando Kassala, il principale centro a 600 km est di Khartoum verso il confine eritreo. Ci servono i permessi individuali, che si richiedono alla polizia. Rientrati all’hotel gli autisti scalpitano per andare a casa ma il corrispondente arriva solo alle 18,30 e senza i permessi! Un autista, già stufo, prende la Toyota e se ne va senza salutare, resto nella hall con l’altro autista. Dovrei anche andare all’Egyptair per confermare i voli ma l’ufficio è chiuso. In questi venerdì e sabato festivi nessun poliziotto si dà da fare per i ns cinque permessi, non sappiamo nemmeno se domenica sarà la volta buona. Ci diamo appuntamento alla mattina dopo, sempre in hotel, in attesa dei documenti visiteremo Khartoum.

Nei viaggi con Avventure sono disponibili, di solito, poche ore per la visita della capitale, stretti tra la fretta di partire per il tour e le eventuali incombenze burocratiche. Senza perdersi d’animo, questa può diventare un’ottima occasione per scoprire una città in fermento, che brulica di attività per i cinque milioni di abitanti e per i tanti stranieri che vi lavorano. Bando alla pigrizia, non serve nemmeno il pulmino fornito dall’organizzazione ma, cartina alla mano, si può fare una bella passeggiata. Alla luce della mia esperienza suggerisco quattro itinerari di mezza giornata ciascuno, per visitare la città e i dintorni. Tbc …

Ti è piaciuto questo post? Allora leggi anche gli altri, li trovi qui…

Salaam Sudan

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *