Il prossimo fine settimana il centro di San Candido sarà animato dal cosiddetto Heugabel, il mercato del contadino e dell’artigiano. Lo scorso anno io c’ero ed è uno dei mercati più interessanti che ho visitato recentemente. San Candido è un paese dell’Alta Pusteria con 3000 abitanti che anche a settembre è affollato da molti turisti, negli ultimi giorni tiepidi dell’estate quando serve almeno una giacca per affrontare il freddo del mattino e della sera. Se siete partiti con un abbigliamento inadeguato non preoccupatevi, potrete acquistare capi da montagna e da città nei negozi che abbondano in centro, soprattutto nella zona pedonale.

20140913_101209 20140913_101135 20140913_100957 20140913_100950

20140913_112603

20140913_111954

Non c’è nulla di meglio dello shopping, ma se c’è il sole fate una passeggiata tra negozi eleganti per tutti i gusti e tutte le tasche, con attrattive da assaggiare sul posto nei bar, anche nei tavolini all’aperto, ammirando case, alberghi e palazzi che hanno cento e più anni di vita ma sono ancora perfettamente curati, eleganti, vivaci, una gran bella vista.


20140913_11254420140913_112538
20140913_11190520140913_11264720140913_11475720140913_11464320140913_11462120140913_11454120140913_113722Il secondo weekend di settembre si tiene poi Heugabel, una ghiotta occasione per effettuare ulteriori assaggi e incursioni in produzioni, soprattutto agro alimentari, locali:

20140913_102147

20140913_101437

mele e conserve vegetali…

20140913_102501

20140913_102719

20140913_102414

20140913_102259

20140913_102434

miele e patate…

20140913_102425

20140913_101702

cereali lavorati e ottimi vini…

20140913_104627 20140913_104612insaccati, prodotti carnei e lattiero caseari…

20140913_102349

20140913_102318

20140913_102024

20140913_101745

20140913_102057

Prodotti artigianali soprattutto di legno si vedono nascere dalle mani di abili produttori.

20140913_103154

20140913_103150

E per sollazzare altri sensi la banda in costume tipico suona su un piccolo piedistallo (occhio agli orari)…

20140913_102758

Tra un assaggio e l’altro consiglio di visitare le chiese di San Candido, gioielli dell’architettura che vi faranno fare un tuffo nel passato fino all’anno Mille, quando su un preesistente monastero benedettino fu costruita la prima chiesa, l’attuale Collegiata, famosa da sempre tra le chiese delle Alpi orientali.

20140913_111709Fate due passi in silenzio nella semioscurità degli spazi interni, ammirate gli antichi affreschi, cercate le statue lignee tra cui un’affascinante Madonna nera e scendete nella cripta.

20140913_111050 20140913_110954 20140913_110746 20140913_110735 20140913_110639 20140913_110547

Poi uscite e passeggiate nell’attiguo cimitero, un luogo di pace straordinariamente silenzioso, con tutt’intorno le bellissime Dolomiti di Sesto.

20140913_105848

20140913_105928

20140913_105935

20140913_105641

20140913_105505

20140913_110338

Fuori città potrete anche visitare il nuovo cimitero dedicato ai caduti della Grande Guerra e cercare le antiche fonti termali, in attesa che vengano ripristinate.

La parrocchiale di San Michele Arcangelo è totalmente diversa, un tripudio di barocco e rococò anche se era nata come chiesa romanica. Molto più interessante l’interno rispetto alla facciata.

20140913_114111

20140913_112105

Altri luoghi di culto ornano il centro di San Candido, visibili da lontano per i campanili aguzzi, che ritroverete anche nelle vicine località di Santa Maddalena e San Silvestro, dove io da piccola andavo a funghi con i miei, all’alba, prima di passare la giornata nei boschi di Dobbiaco, un tour de force che non mi pesava e, se potessi, rifarei anche subito. Magari soggiornando proprio a San Candido, una località elegante ma adatta a tutti.

20140913_113614 20140913_113526 20140913_113459 20140913_113335 20140913_113153

Ti è piaciuto questo post sull’Alta Pusteria ? Allora leggi anche gli altri, li trovi qui:

Made in Alta Pusteria, settembre 2014

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *