VIVERE IN 18 METRI QUADRATI

Non smetterò mai di ringraziare la mia famiglia per avermi abituato da piccola alla vita di campeggio, fatta di piccoli spazi e di code alla lavatrice, di turni e condivisione. Anche se ora frequento ben poco tende e roulotte mi rendo conto che questa sia una grande scuola di vita, un modo di pensare e … Leggi tutto

UN PO’ DI STORIA MIA

Scritto negli anni 2005-2007 Sapessi com’è strano, essere senza soldi a Milano. Se non fosse la parafrasi di una nota canzone potrebbe essere il ritornello che ripetono tante persone, venute qui a lavorare o a cercare fortuna in questi decenni in cui la città ha accolto prima gli italiani e poi, a migliaia, gli stranieri. … Leggi tutto

UNA MATTINA, UNO MATTINA

Il Frecciarossa delle 14 mi riporta a Milano in meno di 3h, un tempo così breve che non me ne accorgo anche perché viaggio in modo davvero confortevole, un comfort a cui non sono abituata, specialmente in treno; non ci sono nemmeno le fermate di Firenze e Bologna. Ho passato quattro giorni a Roma, stupendamente … Leggi tutto

ABC dei viaggi di Gamberettarossa

Non sarà un elenco “dall’Afghanistan allo Zimbabwe”, inizio con l’acqua e finisco con lo zaino. La lettera più rappresentata è la C. Grazie alla vulcanica Silvia Ceriegi di Trippando per farci divertire e scervellare con le sue 1000 idee, che si leggono chiare e tonde sul suo blog, in particolare qui: http://trippando.com/2012/07/24/abc-co-blogger-allarrembaggio/ Invito cinque amiche … Leggi tutto

UN ALTRO BRINDISI, SULLA BANCHINA, E TANTI RICORDI SCOZZESI

Dopo i vari “Concerto e picnic” di questa stagione oggi si inaugura il “Brindisi sulla banchina” . E lascio tutto minuscolo a meno delle scelte del computer. Questa è una carrellata di déjà vu, mettetevi comodi se potete. A forza di brindare negli anni, ora mi dimentico le date importanti, e soprattutto i compleanni di … Leggi tutto

CIAO ELIO

Ciao Elio. Sabato te ne sei andato e io non c’ero. Hai fatto tutto in silenzio e, proprio da sabato, ho potuto e voluto andare a Roma per un giro sulla giostra della televisione, strette di mano ai miei vecchi compagni di viaggio, semina di nuove relazioni. Quindi non c’ero con voi a Milano quando … Leggi tutto

CAPELLI

Amman, Giordania, maggio 2012 Oggi la mia parrucchiera si chiama Adwaa e viene dall’Iraq. Anzi da Baghdad sostiene, con tutto il carico di immagini che mi evoca la capitale irachena e con tutte le domande annesse che vorrei farle, anche o forse proprio perché in Iraq non sono stata: cosa ci fai e da quanto … Leggi tutto

ANNIVERSARI – Vent’anni dopo Capaci

23 maggio 1992, sabato. A Mestre c’era l’aria della primavera inoltrata e io bighellonavo in giro per la città, a piedi, senza l’auto. Neolaureata con un lavoro già quasi in tasca, che sarebbe iniziato alla grande poche settimane dopo, mi sentivo libera e leggera come ogni giovane di belle speranze. La sera c’era una festa … Leggi tutto

IL BRUCO E LA FARFALLA

Negli anni 80 portai dalla casa di campagna in città un paio di bruchi in un barattolo, mi piacevano anche se in realtà erano brutti, a parte i puntini colorati sul dorso. Dopo una settimana uno dei due era morto, l’altro invece si faceva con pazienza il bozzolo sputacchiando quanto necessario per il letargo invernale. … Leggi tutto

IL VINO COME DOVREBBE ESSERE

Vado via con lo zio tra poco, a prendere il vino nella cantina di Meolo dove la famiglia Toninato lo fa uguale da tre generazioni. Vino quotidiano, rigorosamente sfuso, il miglior antidoto per bere bene ogni giorno, in questi tempi di crisi, lontani dalle etichette fuorvianti e soprattutto dalle offerte della grande distribuzione. In enoteca … Leggi tutto