Dove si può degustare un vino di Franciacorta ? In cantina direte voi. Oppure al ristorante.

E se vi dicessi che anche a bordo di una nave si possono fare degli assaggi di ottimi spumanti, mi credereste?

Un anno fa ero a Mantova per la conferenza stampa di presentazione delle Crociere del gusto.

Una quindicina di cantine franciacortine ci ha fatto assaggiare i propri spumanti, abbinati a una selezione di prodotti del territorio bresciano, non solo formaggi e salumi.

Enti e associazioni di Regione Lombardia hanno presentato gli eventi di promozione previsti nei prossimi anni. Io ero assieme ad altri giornalisti e blogger che si occupano di enogastronomia.

Animata da Mariuccia Ambrosini, frizzante titolare dalla cantina omonima, la giornata si è svolta a bordo della motonave River Queen, solcando le acque dei fiumi e canali che circondano Mantova.

Abbiamo prima sceso il lago inferiore e il lago di mezzo. Poi lungo la Vallazza siamo arrivati fino al parco naturale del fiume Mincio.

Mentre il profilo della città di Virgilio e dei Gonzaga si allontanava dietro di noi, il paesaggio si faceva sempre più naturale. Non dico genuino né incontaminato, la pianura padana è la più ampia area antropizzata d’Italia, eppure questi scenari erano per me abbastanza inusuali.

I paesaggi urbani sono stati rimpiazzati dalla natura e dai piatti paesaggi rurali. Le ninfee e i fiori di loto solo dopo pochi giorni (a metà luglio) avrebbero colorato gli specchi d’acqua coi loro grandi fiori dai colori pastello.

Su queste ampie distese di foglie verdi le sagome di pioppeti e alberi ad alto fusto segnavano il paesaggio in movimento.

Dalle tonalità del giallo e marrone siamo passati al verde e blu, solcando acque sempre tranquille.

Anche fuori dalla città si vedeva la mano dell’uomo, come le opere idrauliche volte a incanalare e domare le acque per trarne energia. Oppure le opere al servizio della fiorente agricoltura locale: le coltivazioni di cereali si susseguono una dopo l’altra, quasi senza soluzione di continuità.

Il regno animale era rappresentato dagli anfibi e dai pesci che sguazzano in acqua, mentre gli uccelli si libravano in volo. Uccelli stanziali e di passo, grandi e piccoli, bianchi e neri.

I trampolieri sono i miei preferiti, ma tra questi non abbiamo visto i fenicotteri.

Tra i palmipedi i cigni hanno sfilato davanti a noi, eleganti e silenziosi.

A un certo punto mi sono sentita trasportata nei luoghi lontani visitati nei miei viaggi, soprattutto la mia amata Asia. Era la prima volta che facevo una mini crociera qui, scoprire la bellezza di questo angolo di Lombardia è stato davvero piacevole. In realtà ho un sogno nel cassetto…

Vorrei percorrere il lungo tratto del fiume Po da Mantova al Delta, a bordo di una nave. Alternando la navigazione fluviale con le visite a terra, a piedi e in bici. Certo non è come il Danubio per restare in Europa, e nemmeno il fiume Mekong in Asia. Però merita anche il Po, ve lo assicuro. Venite con me?

RINGRAZIAMENTI

Ringrazio l’organizzazione impeccabile capeggiata da Mariuccia Ambrosini della cantina omonima, che fa da capofila anche per le crociere del gusto previste nei prossimi mesi e a cui potete fare riferimento per ogni informazione. Anche perché questi eventi tornano, a partire proprio dal prossimo fine settimana!!

Ringrazio anche l’amica blogger Anna Maria Pellegrino che era con me, la più preziosa compagna in queste scoperte. In attesa di ripartire per nuove mirabolanti avventure enogastronomiche!!

Infine devo ringraziare Borsoi Auto Mestre concessionaria Renault, Dacia, Nissan, Seat, per il supporto tecnico, in particolare per averci fornito il mezzo di trasporto, una nuovissima Renault Captur rossa fiammante. Perché è pur vero che abbiamo visto Mantova dall’acqua, ma prima di arrivare qui siamo state in giro in auto, in particolare a Bergamo, sempre a visitare cantine.

Per saperne di più:

Post in collaborazione con:

https://www.borsoi.net/

Ti è piaciuto questo post su Milano e la Lombardia? Allora leggi anche gli altri, li trovi qui:

Milano e la Lombardia

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *