MERCOLEDI’ 29 06 – DA TAIKHAR CAMP A KHORGO CAMP

Mercoledì 29 06 – Anche oggi vediamo bellissimi paesaggi ondulati: costeggiamo il fiume Chulut a dx… una foresta di conifere a sx dove ipotizziamo l’influenza di Chernobyl: qui gli alberi grossi sono cresciuti normalmente, mentre i più giovani hanno stranamente il tronco doppio. Ci fermiamo in una guanz dove Tsojoo e Bothro pranzano, sono solo … Leggi tutto

MARTEDI’ 28 06 – KHARBALGAS, TSETSERLEG, ZAYIN KHUREE, TAIKHAR CAMP

Martedì 28 06 – Passo la notte in bianco. Dopo colazione saliamo a piedi sulla collina che domina Kharkhorin dall’alto, vi sono uno stupa e un memoriale, nuovissimi, dedicati all’impero mongolo: tre mappamondi colorati ne mostrano l’evoluzione sino ai tempi di Gengis Khan e Kublai Khan. Metri e metri di assi di legno sono piene … Leggi tutto

LUNEDI’ 27 06 – KHOGNOKHAAN, OVGON, MONGOL ELS, ERDENE ZUU, KHARAKHORUM, ANAR CAMP

Lunedì 27 06 – Ho sempre il sonno leggero, dormo poco, nella tenda entra luce già dalle 5 così alle 6 vado in bagno, poi torno ai piedi della montagna. Una passeggiata di 1h è il miglior modo di iniziare la giornata. Che bella luce, che silenzio, che pace! Fissiamo la colazione alle 8 e … Leggi tutto

ARRIVO (MOVIMENTATO) IN MONGOLIA

Venerdì 24 06 – Il mio piccolo gruppo è il primo dell’anno a partire per la Mongolia, il 24 giugno 2011. Voleremo con Aeroflot, abbiamo appuntamento a Mosca ma io… non arrivo. A bordo dell’aereo ci informano che per “problemi tecnici” dobbiamo aspettare, ci fanno rimanere fermi in pista 3h. Decolliamo alle 16, e con … Leggi tutto

GLOSSARIO MONGOLO (non è un insulto)

AGRICOLTURA L’agricoltura è poco compatibile con l’economia tradizionale della Mongolia, basata sull’allevamento itinerante, né con la morfologia del terreno. Essa si svilupperà solo quando la tecnologia permetterà di sfruttare le terre coltivabili dove il clima non è estremo. Allora gli addetti dovranno fermarsi, cambiando radicalmente le abitudini di vita e l’aspetto del Paese. AIMAG le … Leggi tutto